Focus


  • News
  • News
Focus

Arpa rinnova un bar-icona dei ‘50

Una nuova significativa presenza nel distretto italiano delle cucine.

Settembre 2010.  Arpa ha rinnovato il Bar Ariston di Pesaro: un edificio "icona" degli anni '50. Prima di venire abbandonato negli anni '90, per molti decenni, il Bar Ariston era stato uno dei punti di incontro più frequentati della città.
Ora, Arpa ha ristrutturato completamente un'ala di quell'edificio per ospitare il primo Arpa add, Architecture & Design District.

“Mi è grato rivolgere alla S.V. a nome della Amministrazione Comunale il vivo compiacimento per la realizzazione del locale - bar allestito lungo Viale della Repubblica con originale buon gusto”.

Con queste parole Renato Fastigi, Sindaco di Pesaro, inizia l'attestato di stima inviato nel 1953 a Enrico Pezzolesi, patron dei più importanti locali pesaresi dagli anni Venti agli anni Sessanta, per il risultato ottenuto con la realizzazione del Bar Ariston.

Il locale, situato vicino al lungomare, è caratterizzato da un'architettura razionalista elegantemente segnata da un fregio sopra le ampie vetrine. L'Ariston, chiuso definitivamente alla fine degli anni Novanta, è stato il punto di ritrovo preferito per generazioni di pesaresi.
Successivamente l'edificio è stato suddiviso ospitando su un lato un esercizio commerciale ed un'abitazione, sull'altro un'associazione.

Nel 2010 un'ala della palazzina è stata completamente ristrutturata in modo da ospitare, su tre livelli, il primo Arpa add, Architecture & Design District.

Arpa ha così recuperato e restituito alla città di Pesaro un “pezzo” della sua storia del Novecento reinventandolo e mettendolo a disposizione di architetti, designer, imprenditori e cittadini curiosi di sperimentare le nuove tendenze dell'interior design.

Archivio News



back